domenica 1 giugno 2014

Crostata di frolla magra senza uova con marmellata di pere e gocce di cioccolato


Oggi ho accompagnato mio figlio di sei anni ad una gita di fine anno con i suoi amichetti, a visitare una masseria didattica a Martano. Per i bambini è stata una esperienza molto bella, hanno potuto vedere come da una spiga di grano si ottiene la farina, hanno impastato con le loro manine il pane, fatto un giro all'interno della masseria per vedere gli animali, ma in particolare ciò che più hanno apprezzato, è stato la possibiltà di stare all'aperto, di correre e giocare con i propri amichetti, di rincorrersi senza che i genitori gli stessero con il fiato sul collo, di rotolarsi nella terra e di andare in cerca di insetti.
Insomma tutti giochi che quando noi eravamo piccoli facevamo tutti i giorni, da quando finiva la scuola, fino a quando non ricominciava! Altri tempi, ci diciamo tra noi genitori. Ma in realtà sono cambiati i bambini o sono cambiati i genitori, che non concedono più queste piacevoli attività ai propri figli (che in realtà sembrano apprezzare molto), per il rischio di sporcarsi, perchè non abbiamo tempo di stargli dietro, o per un eccessiva premura...... Forse sarebbe meglio rifletterci un pò su, in fondo loro non chiedono molto, solo stare in compagnia e giocare!
Insomma cosa potevo portare stamattina come dolce, semplice da trasportare e rapido da fare? Idea: una crostata. Ma siccome preparo sempre d'anticipo la frolla, ieri sera tardi, guardando nel frigorifero mi sono accorta di non avere le uova! Rinuncio al dolce? Impossibile mi sono detta! Piuttosto cerco nel magico libro di Leonardo di Carlo una ricetta di frolla senza uova (che scopro essere anche piuttosto magra rispetto alle classiche frolle, contenendo una quantità inferiore di burro).
Ed eccola qui:

Ingredienti

  • Burro 175 gr
  • zucchero semolato 175 gr
  • sale fino (2 gr)
  • buccia di limone grattuggiata
  • latte 120 gr
  • farina per dolci 500 gr 
  • lievito per dolci 7 gr (1/2 bustina)

 

Modalità di preparazione

Mescolare il burro morbido con lo zucchero, il sale e gli aromi.  Aggiungere il latte e successivamente la farina setacciata con il lievito. Lavorare fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Lasciare riposare il panetto di frolla per due ore, o meglio ancora per tutta la notte in frigo. Trascorso il tempo necessario, riprendere il panetto e lavorarlo poco e rapidamente, per ridare plasticità alla pasta. Stendere la frolla con il matterello, allo spessore di 2-3 mm e mettere la sfoglia ottenuta nello stampo, lasciando i bordi un pò alti. Bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta. Distribuirci sopra delle gocce di cioccolato a piacere e poi ricoprire con della marmellata di pere.
Formare delle strisce e distribuirle sulla marmellata, formando la classica griglia.
Cuocete in forno statico a 160-170 °C per 30' o fino a colorazione uniforme.
Lasciate raffreddare e gustate! 

Nessun commento:

Posta un commento