mercoledì 2 luglio 2014

pomodori alla romana ripieni di riso al forno


Non mangiavo questo piatto da quasi quattro anni, cioè da quando ho lasciato il mio lavoro a Roma per dedicarmi ad altro. La settimana scorsa sono stata in vacanza vicino Roma con tutta la famiglia e andando al supermercato a fare la spesa, mi sono capitati sottomano dei bellissimi pomodori rossi e grossi e li ho subito immaginati nel piatto, ripieni di riso e con un contorno di patate.
Devo dire che era il mio piatto estivo preferito! Potevo non comprarli, sapendo che saremmo stati fuori in giro con i bambini e che quindi serviva un piatto facile da trasportare e buono da mangiare? La risposta potete vederla nella foto: pomodori alla romana ripieni di riso al forno. Nel titolo non è indicata la presenza di patate, ma in realtà sono fondamentali per la buona riuscita del piatto, in quanto queste riescono a cuocersi con l'acqua che fuoriesce dai pomodori e che non riesce ad essere assorbita dal riso in fase di cottura. Ricetta complicata? Non direi proprio, provare per credere!

Ingredienti 

  •  4-5 grossi pomodori
  • 150 gr di riso 
  • aglio
  • basilico
  • sale
  • pepe
  • olio EVO
  • patate
  • rosmarino 

Modalità di preparazione

Lavate i pomodori. Rimuovete delicatamente il picciolo. Tagliate la calotta superiore e tenetela da parte. Svuotate la polpa interna del pomodoro (mettendola da parte in una ciotola) con l'aiuto di un coltello e di un cucchiaino, facendo attenzione a non danneggiare la parete degli stessi. Mettete un pizzico di sale all'interno e mettete i pomodori a testa in giù a sgocciolare almeno per una 1/2 ora. 


Nel frattempo, preparate il ripieno. 
Spezzate la polpa in piccoli pezzi, eliminando la parte centrale più dura, o alternativamente frullatela con il minipimer. Aggiungete l'aglio tagliuzzato in piccoli pezzi (potete ometterlo se non vi piace, o potete sostituirlo con della cipolla), le foglie di basilico spezzettate grossolanamente. Salate, pepate e aggiungete due cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungete il riso crudo (si cuocerà insieme ai pomodori, assorbendone l'acqua). Mescolate il tutto con un cucchiaio e iniziate a riempire i pomodori con il composto, distribuendolo in maniera omogenea, fino ad esaurimento. Chiudete ogni pomodoro con la propria calottina. Sbucciate 3-4 grosse patate, a seconda della capienza della vostra teglia. Tagliatele a spicchi e aggiungete altri due cucchiai di olio, insieme a qualche ciuffetto di rosmarino. Mescolatele e sistematele nella teglia. Creando un pò di posto tra le patate, disponete i pomodori nella teglia.


Cuocete in forno ventilato, preriscaldato a 220°C, per 50-60 minuti o finchè i pomdori non si saranno ammorbiti e le patate cotte e rosolate. Gustate tiepidi, o meglio ancora il giorno dopo leggermente riscaldati o a temperatura ambiente.
Quest'ultima particolarità rende i pomodori ripieni di riso al forno con le patate un ottimo piatto da preparare per le scampagnate o le giornate passate in spiaggia.

Nessun commento:

Posta un commento