martedì 26 agosto 2014

Taboulè



Molti non conosceranno questa ricetta, almeno io non la conoscevo fino a quando non sono andata a vivere a Strasburgo e ho conosciuto una coppia di amici iraniani che hanno preparato questo piatto ad una delle tante cene organizzate all'insegna della convivialità, del buon umore e dello stare bene insieme! Quanti bei ricordi, e ognuno di questi ricordi spesso associato ad una ricetta, in maniera tale da riviverli con piacere ogni volta che realizzo nuovamente una di queste ricette per delle occasioni particolari. 
Questa ricetta è annotata sul mio libro come Taboulè di Mariam, la dolce signora che quando mi indicò come realizzarlo, la prima cosa che mi disse fu "armati di tanta pazienza".
La ricetta in se è semplicissima da realizzare e prevede ingredienti ancora più semplici, ma perchè il Taboulè sia perfetto è necessario tagliuzzare molto finemente le verdure, in maniera che queste si amalgamino al tutto in maniera ottimale e questo richiede naturalmente un pò di tempo! Altro punto importante: preparare almeno un giorno prima il Taboulè, in maniera da permettere alla semola di gonfiarsi e alle verdure di rilasciare tutti i loro aromi. 
Questa preparazione è ottimale per un pranzo sulla spiaggia, o come accompagnamento ad una bella grigliata di carne o di pesce. Vi stupirete della sua bontà e del fatto che con soli 500 gr di semola riuscerete a sfamare dalle 15 alle 20 persone.


Taboulè

Ingredienti

  • semola media per cous-cous 500 gr
  • succo di 6 limoni
  • 1 Kg pomodori
  • 1-2 cetrioli 
  • uvetta 125 gr
  • 2 peperoni verdi (cornetti)
  • 2-3 cipolle
  • prezzemolo
  • basilico
  • menta
  • 3 cucchiai di olio d'oliva
  • sale e pepe 

Modalità di preparazione

Mettere la semola in una ciotola molto capiente, e versateci subito il succo dei limoni. Iniziare a tagliare le verdure a cubetti molto piccoli e aggiungerle con il loro succo alla semola. 



Aggiungere tutte le spezie, l'uvetta precedentemente lavata e l'olio. Far macerare per 24 ore in frigo. L'indomani verificare la consistenza del preparato, se troppo secco aggiungere succo di limone e olio d'oliva q.b.. Servire freddo e........







buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento